Viale Leopardi, 64 - 44121 Ferrara (FE) • +39 0532 207390 /+39 0532 210133 • feps01000n@istruzione.it • feps01000n@pec.istruzione.it
Succursale: Via Azzo Novello, 2 (c/o Istituto "V.Monti") • +39 0532 212042

E-Pub La discarica delle parole storte Testo a Testo - Text zu Text W l'Italia libera! Templari a Ferrara. Tra storia e leggenda a cura di Francesco Scafuri Giorno della memoria 2013 - Le carte incontrano i loro protagonisti Giorno della memoria 2014 - A carte scoperte Giorno della Memoria 2016 - La Sinagoga profanata Lo squadrismo: come lo raccontarono i fascisti, come lo vissero gli antifascisti Francesco Scafuri - Passeggiando per Ferrara Francesco Scafuri - Guida di Ferrara per giovani visitatori Francesco Scafuri - Architettura del Novecento Nico Landi - Una storia di Storia Nugae discipulorum Nella notte simbolista - Pier Augusto Tagliaferri, pittore Gli aventur ad Pinochio - Storia d'un buratin Farfalle Atmosfera creativa Il cinema della memoria Ferrara nei film di Gianfranco Mingozzi L'Identità Ritrovata Progetto didattico-editoriale del Liceo Artistico “Dosso Dossi” di Ferrara Aldo Luppi - Aldo Luppi Uno scrittore ferrarese Saggi critici, ricordi, testimonianze, racconti inediti La scuola Matteo Maria Boiardo nelle carte d’archivio a cura di Corinna Mezzetti, Beatrice Morsiani e Angela Poli La Biblioteca Pubblica di Ferrara Le tracce del passato diventano memoria del presente Testo a cura di Maria Bonora - Coordinamento didattico a cura di Paola Chiorboli Tra il rigore della legge e il vento della storia La condizione delle donne all’Isola d’Elba tra il XVI e il XVIII secolo Il gioco - io gioco In gran Segreto La Lena Le parole, le cose, l'arme e 'l capitano. di Girolamo De Michele Una nuova scuola per la città a cura di Corinna Mezzetti, Beatrice Morsiani e Angela Poli Ferrara 1915 – 1918, Uno sguardo al cielo L’aeroscalo dirigibili di Ferrara nella Grande Guerra Io Voto! Gianfranco Rossi - Nove studi sulla sua opera Le carte dell'impresario a cura di Paola Chiorboli, Dario Favretti, Corinna Mezzetti e Beatrice Morsiani Lorenzo Barbirolli: un musicista tra due patrie a cura di Nicola Badolato, Corinna Mezzetti e Antonietta Molinari Materiali per la storia delle collezioni di antichità dei Musei Civici ... Valentina Bonaccorsi Giuseppe Avanzi (1645 - 1718), un pittore nella Ferrara di secondo Seicento Enrico Ghetti In gioco tra le carte a cura di Corinna Mezzetti e Beatrice Morsiani Viaggio nella Comunità dei Saperi a cura di Daniela Cappagli I progetti dei nostri allievi
Templari a Ferrara. Tra storia e leggenda a cura di Francesco Scafuri

Con il patrocinio dell’Associazione De Humanitate Sanctae Annae

Molto si è scritto e raccontato sui Cavalieri Templari negli ultimi tempi, tanto che i cosiddetti “monaci guerrieri” sono stati al centro dell'attenzione di cinema, televisioni, inchieste giornalistiche e pubblicazioni, destando sempre notevole curiosità e interesse, anche se spesso si è badato più a illustrare le leggende che da sempre li accompagnano, piuttosto che le loro vere vicende.

Per quanto riguarda Ferrara, i legami che “i mitici Cavalieri” ebbero con la città nel periodo medievale sono ancora oggi poco conosciuti. Per cominciare a colmare questa lacuna, il 20 settembre 2013 si tenne un convegno nella Sala Estense, cui seguì il 9 maggio 2014 un’escursione serale per le vie del centro, che consentì ai tanti presenti di vedere sotto una nuova luce i luoghi della città legati all’Ordine Templare, offrendo contemporaneamente alle guide turistiche cittadine spunti per nuovi itinerari da proporre ai visitatori. Agli incontri parteciparono centinaia di persone, decretando il successo dei due appuntamenti culturali.

In entrambe le iniziative, organizzate dall'associazione De Humanitate Sanctae Annae e dal Comune di Ferrara attraverso l'Ufficio Ricerche Storiche, intervennero in qualità di relatori alcuni esperti in diverse discipline, come Gianluca Lodi, Carlo Magri, Francesco Scafuri e Paolo Sturla Avogadri.

In seguito all’interesse manifestato da più parti, l’Amministrazione Comunale e il Liceo Scientifico “Antonio Roiti” di Ferrara hanno deciso di divulgare al più vasto pubblico del progetto “comunEbook” un volume sull’argomento,  curato dallo storico Francesco Scafuri, coinvolgendo gli stessi qualificati protagonisti delle due iniziative.

Oltre che degli aspetti mitici e misteriosi, gli autori si occupano in questo libro digitale soprattutto dei legami che i Cavalieri del Tempio ebbero con Ferrara e con alcune chiese sotto la loro giurisdizione, ricordando allo stesso tempo gli ospizi e gli ospedali fondati nel nostro territorio proprio accanto a quegli edifici di culto, attivi come ricoveri per malati e pellegrini; senza dimenticare, in un panorama più generale, l’appassionante mondo della cinematografia, spesso alle prese con le vicende storiche e leggendarie dei “monaci guerrieri”.

Si tratta quindi di un lavoro di squadra, che ha permesso di unire le conoscenze della materia per offrire, con un'esposizione semplice ma precisa e rigorosa, adatta anche ad un pubblico di giovani, verità poco note sulla presenza templare a Ferrara.



Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.