Viale Leopardi, 64 - 44121 Ferrara (FE) • +39 0532 207390 /+39 0532 210133 • feps01000n@istruzione.it • feps01000n@pec.istruzione.it
Succursale: Via Azzo Novello, 2 (c/o Istituto "V.Monti") • +39 0532 212042

:title:

Motivazione della richiesta.

Il Dipartimento di Disegno e storia dell’arte, preso atto dell’inserimento nell’organico di questo anno scolastico di un docente della disciplina, in riferimento all’Atto di Indirizzo delDirigente

 

Scolastico che ha individuato come priorità “Ricerca e Innovazione, Educazione alla cittadinanza attiva, Creatività, Orientamento e Alternanza Scuola/Lavoro”, tenuto conto che tali priorità si esplicano “attraverso la didattica curricolare, puntando su nuove tecnologie e nuovi approcci metodologici, sia attraverso progetti extracurricolari e interventi di recupero o di eccellenza” e “sottolinea l’importanza di elaborare modelli di didattica inclusiva”, ha concordato le seguenti modalità operative per l’anno scolastico in corso:

-     compresenze/codocenze, dalle classi prime alle classi quinte, già avviate con i colleghi della disciplina da inizio anno e in corso di ulteriori definizioni. Esperienza eventualmente da condividere con colleghi di altre materie.

-    Disponibilità per approfondimenti tematici in riferimento alla preparazione di uscite per visite didattiche, argomenti legati alla sicurezza delle strutture e al rischiosismico.

-    Corso per la conoscenza e l’uso degli strumenti informatici per la rappresentazione grafica da effettuarsi sia in orario curricolare a partire dalle classi terze, che potranno essere suddivise in gruppi di lavoro, che in orario extracurricolare come corso di eccellenza finalizzato all’orientamento universitario. Verranno utilizzati programmi con licenza gratuita.

Caratteristiche/requisiti del docente (titoli culturali e professionali).

Abilitazione Classe di Concorso A025. Esperienza di didattica laboratoriale. Competenze in informatica. Competenze organizzative e relazionali. Conoscenza e condivisione del PTOF d’Istituto. Disponibilità a seguire iniziative di alternanza scuola/lavoro.

Impegni del docente.

Il docente avrà un orario settimanale di 18 ore secondo una programmazione concordata, accorpando le ore di mattino o di pomeriggio. Sarà impegnato in attività di compresenza/codocenza, corsi di approfondimento e di eccellenza, supplenze e sostituzioni, affiancamento al docente della classe in attività di laboratorio e curricolari.

 


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.