Viale Leopardi, 64 - 44121 Ferrara (FE) • +39 0532 207390 /+39 0532 210133 • feps01000n@istruzione.it • feps01000n@pec.istruzione.it
Succursale: Via Azzo Novello, 2 (c/o Istituto "V.Monti") • +39 0532 212042

:title:

Motivazione della richiesta

Il docente in organico potenziato di cui si fa richiesta deve consentire la realizzazione della autonomia didattica presente nel Piano Triennale dell’Offerta Formativa: in particolare, quella dell’insegnamento di una seconda lingua straniera (Inglese) nei corsi con Francese (Ordinamento) o Tedesco (Scienze Applicate) come lingua curricolare. In tal modo non ci sarebbero oneri per le famiglie nel primo biennio.

 

Caratteristiche del docente (titoli culturali e professionali): 

  1.   deve essere in possesso, oltre all’abilitazione nella classe di concorso A346, di una certificazione di conoscenza della Lingua Inglese di livello C2.
  2.   deve avere maturato esperienza d'insegnamento certificata e certificabile a studenti delle scuole superiori nella preparazione alle certificazioni linguistiche di livello B1.

 

Impegni del docente:

 

  1.   Attività didattica

Interventi di codocenza iniziando dalle classi prime, a partire dal mese di novembre, un’ora alla settimana con moduli di 6 ore per classe. Le prime interessate sono: 1A, 1H,1O, 1Q, 1R.

Dopo le classi prime inizieranno le classi seconde che avranno bisogno di attivare questo tipo di intervento, a partire da gennaio fino ai primi dieci giorni di febbraio, con moduli di 4 ore e un’ora alla settimana per classe.

Per le classi terze invece si prevede un’attività di sportello didattico nelle prime ore pomeridiane, lo sportello inizierà nel secondo quadrimestre e potrà includere anche studenti delle classi seconde che fossero ancora in difficoltà.

Corsi di inglese per scopi specifici nelle classi quinte di Scienze Applicate in sesta ora. Le classi coinvolte sarebbero 5P, 5Q, 5R, 5S. La partecipazione sarebbe su base volontaria, una lezione alla settimana con tre ore complessive per classe, e potrebbe essere estesa anche alle classi quarte.

 

 

  1.   Partecipazione a riunioni pomeridiane

-               Il docente parteciperà alle riunioni dei consigli di classe e agli scrutini del primo e del secondo quadrimestre di tutte le classi in cui insegna.

-               Il docente parteciperà a tutti i collegi docenti.

-               Il docente parteciperà ai ricevimenti generali dei genitori nei mesi di dicembre e aprile per le classi prime e seconde.

-               Il calendario delle riunioni sarà comunicato nel mese di settembre dalla Segretaria del Liceo Roiti.

 

Uso del registro

Il docente avrà accesso al registro elettronico e dovrà inserire i voti delle prove di verifica, gli argomenti delle lezioni e i compiti assegnati agli studenti.

 

Prove di verifica

In ciascuna classe il docente svolgerà un test di verifica a metà quadrimestre e un test alla fine di ogni quadrimestre in forma di simulazione delle prove di certificazione.

 

Valutazione degli allievi

Alla fine di ogni quadrimestre, il docente formulerà un voto per ciascun allievo e lo trascriverà sul registro elettronico.

La valutazione dovrà tenere conto non solo del livello di preparazione, ma anche dell’impegno nello studio, della partecipazione e della correttezza degli allievi.

Qualora uno studente non avesse raggiunto una preparazione sufficiente al termine di ciascun anno di studio, il docente formulerà un protocollo estivo da assegnare all’allievo, somministrando una prova di verifica all’inizio dell’anno scolastico successivo.

 

Programmazione didattica

In accordo con l’insegnante titolare la docente dovrà redigere una programmazione didattica nella quale indicherà obiettivi ed argomenti del corso.

 

Livello di preparazione degli allievi

Alla fine del modulo gli alunni dovranno aver raggiunto il grado di preparazione concordato con l’insegnante titolare secondo la programmazione didattica.

 


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.