Viale Leopardi, 64 - 44121 Ferrara (FE) • +39 0532 207390 /+39 0532 210133 • feps01000n@istruzione.it • feps01000n@pec.istruzione.it
Succursale: Via Azzo Novello, 2 (c/o Istituto "V.Monti") • +39 0532 212042

:title:

Motivazione della richiesta

Il Dipartimento di Filosofia e Storia, in considerazione dell’esito del Rapporto di Autovalutazione (RAV) che indicava un aspetto deficitario nell’ambito dell’Educazione alla Cittadinanza, propone un percorso strutturato che dalla Prima alla Quinta costituirà il Portfolio della Cittadinanza per tutti gli studenti del Liceo Scientifico “A. Roiti”. A tale scopo, verrà predisposto annualmente, a cura di un Referente dell’Educazione alla Cittadinanza da individuare all’interno del Dipartimento, un Piano per l’Educazione alla Cittadinanza che armonizzi tutti i progetti e tutte le iniziative afferenti quest’ambito con la programmazione curricolare delle materie di Storia (nel Primo Biennio) e Filosofia e Storia (nel Triennio).

Il Piano si propone di armonizzare iniziative a cura del Dipartimento con altre che si svolgono nel Liceo da anni in maniera che la proposta complessiva per gli studenti sia varia ed omogenea e includa:

-   Progetto Diritti Umani (conferenze, incontri, seminari su tematiche relative allamigrazione, alla legalità, alla libertà di informazione e a situazioni contingenti di emergenze legate alla attualità)

-   Progetto Costituzione (conferenze e incontri su tematiche relative alla Costituzione Italianae a problematiche connesse)

-   Progetto Ambiente, Salute, Sicurezza: in coordinamento con altri Dipartimenti(Scienze, Scienze Motorie) per informazione e prevenzione di forme di incuria, di disagio, di comportamenti dannosi per gli studenti

Accanto a queste e in accordo con esse, si affiancano altre iniziative:

-   M.E.P Simulazione del Parlamento Europeo

-   Volontariato Sociale

-   Piano Annuale dell’Inclusività per studenti con bisogni educativi speciali

 

Il docente referente del Piano per l’Educazione alla Cittadinanza dovrà:

-   Predisporre e articolare il Piano

-   Curare il raccordo con gli altri Dipartimenti e con i Consigli di Classe

-   Coordinarsi con gli altri progetti esterni al Dipartimento (MEP, Volontariato Sociale, PAI)

-   Individuare forme di costruzione e definizione del Portfolio della Cittadinanza

-   Predisporre forme di monitoraggio e valutazione del Piano stesso e delle iniziative adesso collegate

 

Per tale scopo si valuta che sia necessario un distacco del docente referente per almeno 4/6 ore di insegnamento, sollevandolo dalle attività di insegnamento in una o più classi e incaricando al suo posto uno dei docenti in organico aggiuntivo.

 

Requisiti del docente richiesto

Il docente dovrà possedere un’abilitazione per la classe di concorso A037 perché dovrà coprire sia insegnamenti di Filosofia sia di Storia. Possibilmente dovrà disporre di una certificazione linguistica di livello almeno B2 per poter svolgere insegnamento in modalità CLIL.

 

Impegni del docente in organico potenziato

Il docente che viene richiesto nell’organico potenziato dovrà quindi subentrare al Referente del Piano Educazione alla Cittadinanza per le ore di distacco (4/6) dall’insegnamento.

Il tempo rimanente a completamento dell’orario di servizio potrà essere impegnato in:

-   Attività programmate e progetti del Dipartimento cui il docente intenderà partecipare

-   Supplenze e sostituzioni

-   Viaggi diistruzione

-   Attività di recupero e di eccellenza

 

Attività didattica

Nella classe o nelle classi che gli saranno assegnate svolgerà attività didattica normale, con tutti gli obblighi inerenti di programmazione, valutazione, partecipazione agli organi collegiali.

 


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.